Ecco perché la fortuna non ti metterà al riparo dagli attacchi informatici

2018-11-27T12:06:41+00:00Sicurezza informatica|
  • sicurezza-informatica-eritel

Come dormire sonni tranquilli

Sai chi sono i principali clienti degli installatori di allarme?

Sono le persone che hanno subito un furto. Questo perché spesso non c’è consapevolezza di un rischio fino a che non lo si sperimenta.

Gli specialisti consultati al World Economic Forum, hanno unanimemente espresso la loro convinzione che gli attacchi informatici rappresentino la minaccia più grave per le attività imprenditoriali.

Pensa che In un anno, sono stati 53.308 gli attacchi che avevano come bersaglio le imprese secondo Verizon.

Nell’Annual Cybersecurity Report di Cisco del 2017 si evidenzia come non investire in sicurezza rappresenti un doppio svantaggio.

Primo: Subire un attacco comporta un rallentamento o un blocco totale dell’azienda.

Secondo: I costi per riprendersi dopo una intrusione informatica sono di gran lunga superiori a una politica di prevenzione. Secondo Cisco il 22% delle aziende ha perso clienti dopo un attacco.

NON PERDERTI I PROSSIMI ARTICOLI, RICEVI LE NEWS

Sperare di non essere tra gli sfortunati oggetto delle attenzioni dei criminali informatici, non è una buona politica aziendale.

Sicuramente hai già sentito parlare di Cryptolocker, un virus informatico della serie trojan, che cripta tutti i dati dei computer infettati, ma è solo il più famoso dei metodi usati per creare danni alle imprese ed estorcere denaro.

I “pirati informatici” ogni giorno sono alla ricerca di possibili bersagli e lo fanno non solo con tecniche sofisticate, ma anche con programmi automatici che scandagliano la rete alla ricerca di server attaccabili, e sono capaci di scoprire nuovi sistemi di intrusione in continuazione.

Sei sicuro che non arriveranno mai alla tua azienda?

Probabilmente i tuoi computer sono protetti con gli antivirus, ma purtroppo da soli non garantiscono la sicurezza totale.

Ora ti spiego quali sono i passi da fare per lavorare senza avere paura di essere un facile bersaglio del cyber-crimine.

Per prima cosa devi capire quale sia il livello di sicurezza attuale della tua azienda e questo lo puoi capire facendo fare un check-up.

Fare una analisi è il modo migliore per individuare le criticità e pianificare gli interventi idonei a mettere la tua struttura al riparo dalle intrusioni non autorizzate.

Scoprirai che non devi stravolgere il modo di far lavorare i tuoi collaboratori. A volte bastano solo alcuni accorgimenti e l’installazione di specifici apparati per mettere al riparo i dati e tenere fuori i malintenzionati.

Lo sapevi che esistono polizze contro il rischio informatico?

Dopo che avrai adottato i dovuti accorgimenti, la tua azienda viene messa a dura prova da tecniche di attacco, e se sarai adeguatamente protetto avrai diritto a un importante sconto rispetto al premio previsto.

In questo modo, se alla fine qualcosa succede ugualmente, almeno non dovrai sostenere i costi di ripristino.

A questo punto, se sei stanco di preoccuparti dei dati sensibili che custodisci, ora sai che c’è il modo per poter dormire sonni tranquilli adottando le giuste misure.

Non aspettare che i ladri entrino in casa prima di installare un antifurto.

Informati subito come ERITEL può aiutarti a instaurare la sicurezza informatica della tua azienda. Basta una semplice telefonata o puoi compilare il form che trovi qua sotto

 Prenota una chiamata

Inserisci i tuoi dati per essere contattato da un nostro consulente.

+39 071 221511