Hai mai pensato a una linea di backup?

L’Italia è storicamente in ritardo rispetto alla digitalizzazione e le connessioni in fibra ottica non sono da meno.

Per fortuna questo divario sta colmandosi, infatti in un anno nel nostro Paese si è registrata una crescita del 43%, contro il 15,7% medio dell’Europa nella diffusione di questa tecnologia.

Questo tipo di collegamento permette non solo velocità più alte di trasferimento dati, ma anche una maggiore affidabilità e una minore latenza, ovvero l tempo impiegato per la trasmissione di un pacchetto dati dal tuo modem o router ad un determinato server e viceversa.

Se la tua azienda risiede in un’area coperta da fibra ottica è sicuramente un notevole vantaggio, anche se per quanto riguarda le velocità, le statistiche indicano un consumo massimo di 30 megabit al secondo, poiché per la normale operatività di ufficio non si consuma molta banda.

Diverso è l’uso intenso di banda dovuto a backup o trasferimento dati, ad esempio di macchinari di produzione, effettuati su sedi remote o in cloud.

In ogni caso, ogni tecnologia di connessione a internet se risponde a determinati requisiti permette alle imprese di rimanere costantemente in comunicazione con il mondo.

A cosa serve allora un backup della linea?

In questo articolo, ho parlato del backup dei dati e come sia facile perderli in caso di attacchi informatici, disastri ambientali o semplice rottura dei supporti di archiviazione.

Qui non è molto diverso, e il motivo principale per la necessità di un backup della connettività è dovuto al fatto che semplicemente le cose si rompono.

Una linea telefonica, indipendente dalla tecnologia e apparati usati può smettere di funzionare a causa di malfunzionamento di apparati, sia di quelli presenti in azienda che nell’armadio di strada o in centrale.

NON PERDERTI I PROSSIMI ARTICOLI, RICEVI LE NEWS

I cavi che ci connettono possono essere tranciati da lavori in corso e ti assicuro, sebbene non di frequente, che succede.

A conferma di ciò, lo SLA (Service Level Agreement), che è quel parametro che indica la garanzia di connessione attiva non arriva mai al 100% in un anno, e questo perché è semplicemente impossibile.

Ora sappiamo che tutto passa per le reti telematiche e pensare di isolare un’azienda da internet e connessione telefonica significa rallentare l’operatività aziendale se non addirittura il suo blocco.

Nel caso di tranciatura di cavi il problema può presentarsi per più giorni.

Ecco quindi che avere una seconda linea, in caso di problemi diventa strategico. Essa infatti interviene a sostituire la connessione primaria in modo del tutto automatico e trasparente per gli utenti.

Ovviamente un sistema ben fatto prevede che la connessione sia del tutto indipendente da quella principale.

Le tipologie di backup possono essere fatte con diverse tecnologie:

  • In fibra ottica
  • Su doppino di rame in tecnologia ADSL, HDSL ecc.
  • Wireless, mediante una connessione ad un ponte radio
  • Wireless su satellite

La scelta di solito dipende da condizioni di fattibilità e anche di costi, poiché essi possono variare e anche di molto in base tipologia scelta. La condizione fondamentale è che la linea di backup non abbia niente in comune con quella principale, come la condivisione di apparati o percorsi.

Avere due linee in fibra che convergono sullo stesso POP (Point of Presence), ovvero dove la tua linea viene connessa a internet, non è certo una scelta ottimale. Una connessione wireless su ponte radio o satellitare è in molti casi la più indicata ed economicamente accettabile.

La scelta della tecnologia migliore spetta ai tecnici che verificano la migliore possibilità tecnica, rimanere senza però non è certo una condizione sostenibile alle soglie del 2020.

Il consiglio è quello di non aspettare che il problema si presenti ma di agire subito.

Se non hai ancora una linea di emergenza scrivi sul form qui sotto per verificare le condizioni migliori per sanare questa condizione nella tua azienda. Riceverai una consulenza gratuita sullo stato della tua connettività e il metodo migliore per averne una di emergenza.

 Prenota subito una consulenza gratuita

Inserisci i tuoi dati per essere contattato senza impegno da un nostro consulente.

+39 071 2215111
Lionello Flamini - ERITEL

Lionello Flamini

Marketing Communications