Qual è la differenza tra un operatore tradizionale e uno B2B?

2018-09-20T09:15:51+00:00Connettività Dati|
  • operatori-telefonici

Come scegliere l’operatore giusto per la tua azienda

Avrete notato come l’ingresso nella telefonia mobile di un nuovo operatore abbia sconvolto gli equilibri tariffari in Italia.

Iliad, operatore francese che in casa propria è noto come Free Mobile, è arrivato nel nostro paese grazie alla fusione di Wind e Tre, portando alla  dismissione di impianti di trasmissione voluta dalla comunità europea, per non diminuire la concorrenza che avrebbe potuto far aumentare i prezzi.

Di fatto si è scatenata una corsa al ribasso, con offerte allettanti di Iliad, che in poco più di due mesi è arrivato a 2 milioni di utenti e controfferte per contrastare il nuovo arrivato da parte di tutti gli altri.

Tutto questo può essere visto positivamente da parte dei consumatori ma,

cosa succede agli investimenti di queste aziende se i ricavi diminuiscono drasticamente a causa della forte concorrenza?

Questa domanda la rivolgo alle imprese che hanno contratti con gli operatori tradizionali.

A causa dei minori introiti diminuiscono gli investimenti in infrastrutture, servizi, manutenzione e risorse dedicate all’assistenza clienti, quindi come possono erogare un servizio di alto livello alle aziende?

NON PERDERTI I PROSSIMI ARTICOLI, RICEVI LE NEWS

Non essendoci una separazione, poiché essi erogano connettività fissa e mobile sia a imprese che a persone, a risentirne in termini di prestazione sono soprattutto le prime.
Inoltre, per recuperare i mancati introiti a volte ci ritroviamo in fattura dei balzelli tariffari di cui neanche ci si accorge o legati a servizi che non usiamo.

Ora ti chiedo,

“Qual è l’operatore giusto per la tua azienda?”

Come fai a individuarlo?

Ci sono operatori dedicati esclusivamente al settore business, che non vediamo nelle tradizionali pubblicità, ma che pongono tutta l’attenzione, l’assistenza e gli investimenti alle imprese.
Tariffe sicure e senza trucchi, piani tariffari uguali per tutti, senza le promo, spesso a tempo determinato, dedicate ai nuovi arrivati che sono trattati meglio dei clienti storici.

Chi opera nel B2B non può permettersi di sbagliare in questo settore e se lo fa in poco tempo è fuori mercato.

La nostra scelta è caduta su un player che punta tutto sulla soddisfazione del cliente e mi sento di consigliartelo.

SCOPRI IL MIGLIORE OPERATORE DI TELEFONIA B2B

 Prenota una chiamata

Inserisci i tuoi dati per essere contattato da un nostro consulente.

+39 071 221511